ITALIART-VOXANIMAE 2018
Giunge alla seconda edizione consecutiva VOX ANIMAE,progetto artistico ideato da Italiart e Ruart con il patrocinio di Euroartalliance,che vede protagonista l’Arte come veicolo ed espressione di spiriitualità ,sia essa in forma religiosa che laica,ma sempre legata ad una ricerca introspettiva volta a rappresentare l’invisibile e lo spirituale.
Una seconda edizione ancor più “mistica” e suggestiva della precedente ,poichè ambientata tra le antiche mura della chiesa sconsacrata di Santa Maria Gualtieri, inestimabile gioiello architettonico sito nella piazza centrale della storica citta’ di Pavia a pochi metri dal Duomo.
Vox Animae 2018 sara’ ancora una volta una rassegna all’ insegna dell’alta qualita’ artistica ma , forte del successo riscosso con la prima edizione , sara'anche un immancabile appuntamento per collezionisti e critici internazionali i quali , complice il favorevole periodo dell’anno ed il fitto programma culturale offerto da Pavia, hanno già confermato la loro presenza!
Un’edizione quindi che si preannuncia densa di contenuti ed unica nella sua particolare ed irripetibile sede espositiva.
La mostra si articola su 3 tematiche principali, che rappresentano i punti di un “percorso” dell’Anima intesa come entita’ creativa la quale, mediante la ricerca ed esplorazione emozionale, puo’ trovare espressione nella propria soggettivita’ laica, nella religione o nelle fantastiche rappresentazioni; un percorso riconducibile anche alle piu’ classiche parabole religiose , dove “l’anima persa” prima concentrata solo sulla ricerca terrena (1) attraverso “la guida” della religione (2) giunge alla visione del divino (3). La selezione delle opere avverrà esclusivamente sulla base della qualita’e pertinenza con le tematiche proposte ,siano esse rappresentate dall’ artista in chiave laica o religiosa senza alcuna differenza .
 
Solo il viandante che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa.
Carl Gustav Jung
 
L’Arte come voce dell’Anima cosciente e creativa,dove l’uomo e’ soggetto ed oggetto ,viaggiatore e guida , creatore e creazione.
L’Anima che e’ dentro ad ogni cosa ed e’ li da cercarsi.
Questo tema apre le porte a tutte le rappresentazioni artistiche ispirate ad un mondo “oltre” puramente laico.
Opere cosmogoniche, visionarie ,quantistiche ed appartenenti a tutte quelle correnti che esplorano una forma di interiorita’ di carattere non religioso
l modo in cui lo spirito è unito al corpo non può essere compreso dall’uomo, e tuttavia in questa unione consiste l’uomo.
Sant’Agostino
 
L’Arte come voce dell’Anima che intraprende un percorso sconosciuto ; un Anima “umana” che necessita di raggiungere il “divino” attraverso la guida della religione ed in essa trova ispirazione e conforto.
Il tema è aperto alle classiche rappresentazioni di arte sacra , dalle icone alle raffigurazioni di concettualita’ codificate dalle diverse religioni .
Se si unissero le Anime di tutti gli esseri viventi del Cosmo, lì comparirebbe Dio!
Buddha
 
 
Un tema che potrebbe includere entrambe i precedenti, ma allo stesso tempo si differenzia per il forte livello di caratterizzazione dei soggetti che l’opera deve contenere per farne parte. Che siano angeli o fate, draghi o demoni ,auree od orbs, sono le creature dell’anima che nella letteratura come nelle religioni, sono state sempre ad un passo dall’essere quasi “reali” ,abitanti di quel regno ora “fantastico” ora “divino” sospeso tra il sogno e la realta’.

 

Ubicata nell'angolo nord orientale di piazza della Vittoria, cuore del centro storico di Pavia, rappresenta uno dei tesori del medioevo lombardo
La sua costruzione risale alla seconda metà del X secolo per ordine di Gualtieri, un giudice e messo imperiale,che fece erigere la chiesa nei pressi della propria abitazione privata, dedicandola a santa Maria.La chiesa che si vede oggi però non è l’originale, ma la ricostruzione dell'ultimo quarto dell'XI secolo, fu consacrata da papa URBANO II il 19 Settembre 1906
Oggi Santa Maria Gualtieri ,di proprietà del comune, é diventata un importante centro culturale. Qui si organizzano incontri, mostre, concerti e conferenze. Tutto ciò è stato possibile dopo un lungo e complesso intervento di restauro conclusosi nel 1990.I lavori svolti hanno permesso il ripristino dell'edificio a tre navate di quattro campate ed il mantenimento degli affreschi nell'abside meridionale ( la più antica testimonianza di resti pittorici romanici di Pavia).
La sua posizione centralissima attira non solo i residenti della città, ma anche un gran numero di turisti che ogni anno visitano le numerose attrazioni di immenso valore storico - culturale per le quali Pavia è fnota in tutto il mondo (Castello Visconteo e S. Pietro in Ciel d'Oro; Duomo e S.Teodoro; Basilica di S.Michele e ponte sul Ticino. (solo per citare le più vicine).